15/07/2024
  • 5:00 pm Cosa vedere a Torino in due giorni: la tua mini-guida per un’avventura urbana indimenticabile!
  • 5:00 pm cosa vedere a procida in un giorno: scopri i gioielli nascosti dell’isola in 24 ore magiche
  • 5:00 pm Cosa vedere a Senigallia: una guida per scoprire gioielli nascosti e meraviglie costiere
  • 5:00 pm I buoni fruttiferi come investimento sicuro per il futuro delle famiglie italiane
  • 5:00 pm L’importanza della sala borsa nelle dinamiche del mercato azionario

L’antico borgo di Pisogne è affacciato sul Lago d’Iseo, in Lombardia, ed è un borgo medievale situato proprio nel cuore delle Alpi. In moltissimi ogni anno vengono da tutto il mondo a Pisogne per godere di scorci romantici e pittoreschi davvero unici. Stiamo parlando di panorami mozzafiato ed emozionanti esperienze tutte da vivere immersi nel blu del lago. Non solo, Pisogne è anche un luogo davvero molto ricco di storia come testimoniano vari ritrovamenti e tracce risalenti addirittura alla preistoria.

Anche in epoca roma Pisogne era un centro fiorente per via della sua posizione privilegiata tra Sebino e la Val Camonica e la sua morfologia. Nella vicina località di Grignaghe ad esempio, a pochissimi chilometri da Pisogne, ci sono ancora dei ricchi filoni di ferro con numerose miniere molto antiche. Appena arrivati a Pisogne sul Lago d’Iseo, si nota subito una statua di un grande cavallo bianco. Il centro del paese è caratterizzato dalla grande piazza del Mercato che si apre proprio verso il Lago d’Iseo. Proprio sulla piazza del Mercato si trova la torre del Vescovo, una torre di circa trenta metri che era stata fatta edificare nel corso di una delle guerre che hanno opposto Bergamo e Brescia nel XII secolo. Pisogne è stato anche un centro importante nel tardo Medioevo per quanto riguarda la cosiddetta “caccia alle streghe” che, secondo le leggende locali, sarebbero state tenute prigioniere proprio nella torre del vescovo per poi essere bruciate in piazza.

Sempre a Pisogne, dalla centrale piazza del Mercato si può imboccare piazza Corna Pellegrini, una piazza che conduce fino alla chiesa parrocchiale di S. Maria Assunta. Qui è possibile visitare dipinti risalenti al XIX secolo e il grande organo Serassi con oltre 200 canne. Tutto il borgo medievale di Pisogne comunque merita una visita approfondita e imboccando via dei Monti è possibile ammirare una autentica porta medievale ancora integra. Sempre a Pisogne sul Lago d’Iseo bisognerebbe visitare anche la porta Capovilla e alcuni edifici antichi, tra cui una pittoresca casa risalente al XVII secolo. Ma Pisogne è davvero ricca di attrazioni, basti pensare che a monte del borgo medievale si trova la chiesa di S.Maria della Neve risalente al XV secolo, con tanto di affreschi sotto il portico. All’interno della chiesa inoltre è visibile un ciclo di affreschi di Girolamo Romanino raffiguranti scene della vita di Cristo, eseguiti negli anni 1532-34.

Sempre a Pisogne meriterebbe una visita lunga la strada che porta verso la val Palot anche la pieve di S.Maria in Silvis del XIII secolo ricostruita poi nel XV secolo con tanto di facciata caratteristica decorata in pietra rossa. Chi volesse però assaporare a pieno le bellezze di Pisogne dovrebbe anche vistare le piccole frazioni di Gratacasolo, Toline, Pontasio, Sonvico, Fraine, Siniga e Grignache, un vero e proprio itinerario da favola tra le acque del lago e la serenità della natura e dei boschi.

La città che si può vedere attraverso il Lago d’Iseo da qui è Lovere, una città piacevole con un’incantevole zona fronte lago e un piccolo centro storico, nonché una delle basiliche più impressionanti del nord Italia. Se stai visitando Pisogne da qualche giorno o sei un localino, Pisogne è sicuro di avere qualcosa di nuovo per te. Esplora la nostra guida che ti parla dei migliori luoghi turistici da visitare e cose da fare a Pisogne. Questo rende facile pianificare week-end o lunghe vacanze a Pisogne. Abbiamo compilato questo fantastico materiale da fare a Pisogne tenendo presente i punti di interesse per famiglie, gruppi e coppie romantiche. Guardando le attività per i drogati di avventura a Pisogne elencati qui otterrà il sangue che scorre veloce e l’adrenalina che ti scorre nelle vene.

Scopri i posti liberi da visitare a Pisogne che puoi visitare senza spendere un centesimo. Tour guidati, gite di un giorno ed escursioni a Pisogne renderanno la vostra visita confortevole. Troverai anche l’orario di apertura e chiusura, insieme al tempo necessario per coprire le principali attrazioni. Questo ti aiuterà ad avere un piano impeccabile senza troppi problemi. Abbiamo anche incluso ristoranti a Pisogne raccomandato dalla gente del posto. Perché quindi visitare proprio Pisogne? Semplice, si tratta di una località molto tranquilla che unisce a bellezze artistiche e culturali anche la straordinaria bellezza della natura di questi luoghi. Tutto il Lago d’Iseo merita una visita e ci si può letteralmente perdere tra i tanti borghi carichi di storia che si affacciano sulle sue acque.

Bisogna comunque ricordarsi che l’antica Pisogne medievale è stata in parte stravolta nell’Ottocento a seguito della costruzione della strada litoranea e della ferrovia. Inoltre a circa otto chilometri da Pisogne si trova una strada di circa tredici chilometri che conduce ad Alpiaz-Monte Campione a 110 metri di altezza, un moderno centro per il turismo e lo sci con circa 70 chilometri di piste. Forse proprio per questo sono così tanti i turisti che, ogni anno, raggiungono questa splendida località sul Lago d’Iseo.

adminagenzia

RELATED ARTICLES