15/07/2024
  • 5:00 pm Cosa vedere a Torino in due giorni: la tua mini-guida per un’avventura urbana indimenticabile!
  • 5:00 pm cosa vedere a procida in un giorno: scopri i gioielli nascosti dell’isola in 24 ore magiche
  • 5:00 pm Cosa vedere a Senigallia: una guida per scoprire gioielli nascosti e meraviglie costiere
  • 5:00 pm I buoni fruttiferi come investimento sicuro per il futuro delle famiglie italiane
  • 5:00 pm L’importanza della sala borsa nelle dinamiche del mercato azionario

10 piccoli errori di viaggio che rendono la tua vacanza inutilmente stressante.
I modi migliori per riprendere il controllo del tuo viaggio, come previsto: una pausa mentale.

Consiglio 1: Non si ricerca in anticipo

Pianificare le attività in anticipo aumenta la felicità anche prima del viaggio. “Il picco del divertimento arriva prima di una vacanza in previsione delle vacanze”, afferma Marco, direttore editoriale.

“Pianificare in anticipo leggendo guide, libri di storia, libri sulla cultura … porta la tua vacanza nella tua vita normale.” Più conosci prima di partire, meglio è. Cerca di fare quante più ricerche possibili sulla tua destinazione. Cerca ristoranti consigliati, trasporti pubblici, attrazioni e attività.

Pianificando in anticipo, ti sentirai più preparato per il tuo viaggio ed eviterai delusioni, ad esempio perdendo una lezione esclusiva di immersioni subacquee alle Hawaii o non prenotando le prenotazioni nel ristorante più famoso della zona.

Consiglio 2: Imballi troppo

Con l’imballaggio leggero, ti libererai dei problemi in eccesso causati dal viaggio con troppi bagagli: da e per l’aeroporto, dal check-in al tuo hotel e dall’attesa infinita del ritiro bagagli. Per ridurre il carico, creare un elenco e attenersi ad esso. Lasciare oggetti inutili come un phon e quei tacchi alti che non hai ancora indossato. Invece, prepara le tue scarpe preferite da indossare giorno e notte e seleziona vestiti comodi e lavabili. Frommer mette in guardia anche dal pericolo di portare troppi soldi; “I contanti non possono essere sostituiti, la plastica può”, dice. Si tratta di 14 articoli per le vacanze che rimpiangerete sempre dell’imballaggio .

Consiglio 3: Non c’è spazio per respirare sul tuo itinerario

La pianificazione di ogni ora di ogni giorno è semplicemente estenuante e stressante. Eventi imprevisti come i voli in ritardo o i tour annullati fanno parte della realtà delle vacanze. Se non hai spazio nel tuo itinerario per questi momenti – e semplicemente quelli per respirare, rilassarti e immergerti nell’ambiente circostante – allora probabilmente dovrai affrontare frustrazione, panico e stress. Non avere un programma pieno zeppo ti permetterà anche di smettere di correre come al solito. Secondo Maria, autrice e fondatrice dell’Istituto di ricerca applicata positiva, “molto del punto di vacanza è solo quello di avere una pausa dagli orari” e non affrettando da un’attività all’attività sarete in grado “Fare qualsiasi cosa tu voglia.”

Consiglio 4: Tu non vai con il flusso

Se ti lasci prendere dal panico quando qualcosa va storto, come perdere un volo, porti stress inutili nelle tue vacanze. In queste disavventure impreviste, la psicologa sociale Susan Newman suggerisce di “pensarla come un’avventura, perché spesso le disavventure e le cose che vanno male diventano effettivamente divertenti nella tua memoria o la cosa migliore che è accaduta durante l’intera vacanza”. Quindi, riconosci che potresti non avere il controllo della situazione, fare un passo indietro e calmarti, sia respirando profondamente, praticando la presenza mentale o prendendo una birra al bar dell’aeroporto. Evitare questi comuni errori aeroportuali ti aiuterà anche a iniziare il tuo viaggio con calma.

Consiglio 5: Hai aspettative troppo alte

Non dovresti affrontare una vacanza con l’aspettativa che “sarà il miglior viaggio di sempre.” Certo, hai bisogno di una pausa rilassante, ma viaggiando con grandi aspettative, ti esporti per delusione. Viaggiare con una mente aperta alle avventure e alle esperienze che ti aspettano ti libereranno dallo stress della vacanza.

Consiglio 6: Non ti sincronizzi con i tuoi compagni

È importante avere una conversazione con te stesso e il tuo partner di viaggio su ciò che ognuno di voi vuole ottenere dalla vacanza. Forse vuoi avere una vacanza in spiaggia quando il tuo amico vuole intraprendere avventure all’aria aperta come la zip. Comunicare sui tuoi obiettivi di viaggio ti aiuterà a evitare la situazione imbarazzante e stressante quando ti rendi conto che tu e i tuoi compagni di viaggio avete diverse intenzioni di vacanza.

Consiglio 7: Non sai come rilassarti

Non una di quelle persone che possono sedersi su una spiaggia sorseggiando cocktail per giorni? Esplora modi più attivi per uscire dalla tua testa, dice Marco . “Ci sono alcune vacanze in cui devi fare qualcosa di atletico e stimolante per trovare il flusso in quel momento. Ti aiuta davvero a sentirti ringiovanito quando torni. “Quindi prendi quell’escursione, prendi la lezione di paddle boarding, o trascorri tutto il giorno al museo d’arte, se perdi il senso del tempo, è un buon segno che ti stai rilassando!

Consiglio 8: Abbandoni le solite abitudini

Anche se sei uno di quei felici abitanti della spiaggia, questo non significa che dovresti abbandonare la tua normale routine. Se sei un attrezzo ginnico abituale, tieniti aggiornato sulla tua attività fisica in vacanza. Questo, tuttavia, non significa che devi ancora andare in palestra all’alba tutte le mattine. Ma dovresti trovare dei modi per rimanere attivo come camminare lungo il surf o giocare a golf. Dice Frommer, “uno dei modi migliori per esplorare una nuova destinazione è fare jogging”. Ecco alcuni trucchi per perdere peso in realtà durante le vacanze .

Consiglio 9: Sei ancora (praticamente) legato alla tua scrivania e ai tuoi dispositivi

La vacanza non significa che barattate la scrivania per una poltrona e lavorate a distanza dalla spiaggia. Completamente disconnettere in vacanza può davvero fare per un viaggio senza stress, ringiovanente. Ma per alcune persone, staccare dal lavoro anche nel minimo può causare più stress. Di conseguenza, Marco consiglia di impostare i parametri su quanto tempo si intende interagire con i dispositivi e riconnettersi con il proprio ambiente di lavoro. Se è assolutamente necessario, Marco ha detto: “Effettua il check-in una volta al giorno. Dì “Ok, mi ci vorranno 15 minuti per registrarti.” “Dopo questo, allontanati dall’elettronica mettendoli in silenzio o lasciandoli nella stanza d’albergo.

Consiglio 10: Salti dal lavoro alle vacanze e dalle vacanze al lavoro

“Un segreto nascosto per la felicità nelle vacanze è assicurarsi di assaporare prima del tempo e dopo le vacanze”, ha detto Marco. Questo può essere fatto in diversi modi. Puoi prendere un giorno libero prima di partire e uno dopo il ritorno per “tempo di decompressione”, ha detto Marco . Oppure puoi semplicemente esercitarti in modalità vacanza prima e dopo il viaggio. In tal modo, sarai in grado di continuare quella sensazione di anticipazione pre-viaggio e di ridurre lo stress progredendo gradualmente verso e dal tuo lavoro frenetico e la vita complessiva.

adminagenzia

RELATED ARTICLES